Filippo Venturi Photography | Blog

Documentary Photographer

Posts Tagged ‘Michele Smargiassi

Il Pranzo del Fotografo, a Bibbiena

with 3 comments

Alcune fotografie, mie e di Elisa, della splendida giornata a Bibbiena in occasione dell’inaugirazione della “Galleria a Cielo Aperto”, del “Pranzo del Fotografo” e della festa a sorpresa per i 90 anni di Nino Migliori!

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 1

L’inaugurazione della “Galleria a Cielo Aperto” inizia con una splendida opera di Gabriele Basilico!

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 2

A seguire, una delle fotografie più famose di Gianni Berengo Gardin!

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 3

Michele Smargiassi fotografa la terza fotografia, di Nino Migliori :)

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 4

Nino Migliori presenta la propria opera e racconta alcuni aneddoti.

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 5

In conclusione, un trittico di Giovanni Gastel!

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 6

L’inaugurazione del trittico di Giovanni Gastel.

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 7

I tavoli apparecchiati per il Pranzo del Fotografo, all’interno del CIFA.

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 8

Nino Migliori finalmente scopre la festa a sorpresa organizzata in suo onore :)

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 9

Nino Migliori e la sua adorabile moglie :)

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 10

Gianni Berengo Gardin immortala i commensali.

_

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 11

Il Menù!

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 12

Il momento della torta, a fine Pranzo.

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 13

Fra altri 10 anni, lo rifaremo!

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 14

Arriva il momento di stappare lo spumante.

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 15

… e del brindisi :)

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 16

Istantanea di Cinzia Aze, da destra: io, Nino e la moglie, Elisa.

Pranzo del Fotografo, a Bibbiena, foto 17

Istantanea di Cinzia Aze: io, Nino, Cristina Paglionico e gli altri membri del Circolo Tank di Forlì!

___

Il Centro Italiano della Fotografia d’Autore di Bibbiena ha organizzato “Il Pranzo del Fotografo“, un’occasione in cui tutti gli appassionati di fotografia e amanti del buon cibo si sono ritrovati per un appuntamento assolutamente unico nel suo genere. Il rapporto tra fotografia e cibo segna la storia della fotografia fin dagli inizi e continua fino ai nostri giorni. La FIAF in anni recenti ha realizzato due progetti collettivi sull’argomento: il primo, con la collaborazione di Slow Food, ha visto all’opera venti fotografi che hanno interpretato altrettanti Presìdi Italiani; il secondo, “Immagini del gusto”, ha coinvolto oltre un migliaio di fotografi che hanno ripreso l’argomento sotto vari aspetti.

Il Pranzo del Fotografo è un vero e proprio menù, cucinato e servito nel salone del Centro Italiano della Fotografia d’Autore. Ogni portata del menù ha una relazione particolare con un evento o un personaggio chiave della storia della fotografia. Nato da un’idea di Michele Smargiassi, membro del Comitato Scientifico del Centro Italiano della fotografia d’Autore, poi sviluppata dal suo direttore Claudio Pastrone, il Pranzo del Fotografo nasce dall’esame di documenti che testimoniano come l’uso massiccio di particolari materie prime naturali, ad esempio l’albumina, abbiano condizionato le abitudini alimentari europee a pochi anni dalla nascita della fotografia.

Il British Journal of Photography, in un articolo del 1861, suggeriva la ricetta di un Cheesecake ai fotografi che si ritrovavano con una sovrabbondanza di tuorli d’uovo, risultante dall’uso dell’albume per realizzare le emulsioni delle carte sensibili su cui stampare le fotografie. Partendo da questo la FIAF è andata alla ricerca di aneddoti su ricette suggerite o realizzate da grandi fotografi (alcuni dei quali sono stati anche grandi cuochi) come Ansel Adams, Lee Miller, Richard Avedon, Imogen Cunnigham e persino dal grande storico della fotografia Beaumont Newhall; senza dimenticare la riscoperta della maionese scritta di pugno dal fotografo siciliano Giuseppe Incorpora nel 1865. In chiusura del Pranzo è stato fatto un brindisi ispirato alla più famosa cooperativa di fotografi, Magnum, che deve il nome ad una particolare bottiglia di champagne.

Il Pranzo è stato realizzato da socie e soci FIAF sotto la direzione di Rosella Perlo, insignita dell’onorificenza di Gran Cuoco della FIAF. Il Pranzo si è tenuto domenica 9 ottobre 2016 presso la sede del CIFA.

___

Written by filippo

9 October 2016 at 6:25 pm

Il perCORSO di Fotografia dell’Associazione TANK

leave a comment »

Il perCORSO di Fotografia dell'Associazione TANK

Lato 1

tank_sviluppo_immagine_percorso2

Lato 2

__________________________________

Martedì 17 novembre inizieranno gli interessantissimi appuntamenti previsti dal PerCORSO organizzato dall’Associazione Tank Sviluppo Immagine, che si terranno nella sede di Via Sillaro 42 a Forlì alle ore 21.00, e che ci accompagneranno per tutto l’inverno e la primavera, fino al termine previsto a maggio 2016.

Interverranno Nino Migliori, Michele Smargiassi, Antonella Monzoni, Luca Panaro, tanti altri personaggi di spicco del settore… e il 12 gennaio ci sarò anche io a parlare di reportage :)

___

PROGRAMMA UFFICIALE

Martedì 17 novembre 2015
perCORSO di Fotografia 0 – INTRODUZIONE

Introduzione al perCORSO: Aspettative, Obiettivi, descrizione delle serate, presentazione del Gruppo Tank

Martedì 24 novembre 2015
perCORSO di Fotografia 1 – PSICOLOGIA DELL’IMMAGINE

Cosa c’è dietro e dentro uno scatto? Viaggio nelle motivazioni che ci spingono a fare proprio quella fotografia
Incontro con DAVIDE BARONI, psicologo e fotografo

Martedì 1 dicembre 2015
perCORSO di Fotografia 2 – SPERIMENTAZIONI

Mi piace lasciare la strada vecchia per la nuova
Incontro con NINO MIGLIORI, fotografo

Martedì 15 dicembre 2015
perCORSO di Fotografia 3 – LEGGERE LA FOTOGRAFIA

Se la fotografia è un linguaggio, allora dobbiamo leggerla
Incontro con MASSIMO MAZZOLI, docente FIAF

Martedì 12 gennaio 2016
perCORSO di Fotografia 4 – REPORTAGE 1

Pianificazione, concentrazione, consapevolezza, azione
Incontro con FILIPPO VENTURI, fotografo

Martedì 19 gennaio 2016
perCORSO di Fotografia 5 – FOTOGRAFIA NATURALISTICA ED ALTRO

I miei compagni di avventura sono: un capanno mimetico, ore di appostamenti immobili, le fredde giornate di gennaio, l’afa di luglio, le zanzare, la nebbia, e la mia inseparabile fotocamera
Incontro con MILKO MARCHETTI, fotografo

Martedì 2 febbraio 2016
perCORSO di Fotografia 6 – PORTFOLIO

faceTOface: due lettori a confronto
introducono ANDREA ANGELINI e CRISTINA PAGLIONICO

Martedì 9 febbraio 2016
perCORSO di Fotografia 7 – REPORTAGE 2

Il delicato sentimento del vedere
Incontro con ANTONELLA MONZONI, fotografa

Martedì 16 febbraio 2016
perCORSO di Fotografia 8 – PROGETTI COLLETTIVI – avviamo un progetto

Affrontare un progetto, lavorare insieme: realizzare un’opera su soggetto a tema assegnato. Conducono ANDREA ANGELINI e CRISTINA PAGLIONICO

Martedì 1 marzo 2016
perCORSO di Fotografia 9 – AUDIOVISIVI

Esprimersi con un linguaggio complesso: fotografia, sonoro, movimento
Incontro con LUCIANO LAGHI BENELLI, fotografo

Martedì 8 marzo 2016
perCORSO di Fotografia 10 – STREET PHOTOGRAPHY 1

La vita, come accade.
Incontro con i fotografi del collettivo ROMAGNA STREET PHOTOGRAPHY

Martedì 15 marzo 2016
perCORSO di Fotografia 11 – STREET PHOTOGRAPHY 2

Convergenza di stili e visioni
Incontro con i fotografi del collettivo SPONTANEA – ITALIAN STREET PHOTOGRAPHY

Martedì 22 marzo 2016
perCORSO di Fotografia 12 – INCONTRO CON L’AUTORE

L’essenziale nel mondo ordinario
Incontro con DARIO APOSTOLI, fotografo

Martedì 29 marzo 2016
perCORSO di Fotografia 13 – INCONTRO CON L’AUTORE

La camera magica e l’approccio tecnico concettuale
Incontro con CARLO CAVINA, fotografo

Venerdì 8 aprile 2016
perCORSO di Fotografia 14 – LE GRANDI QUESTIONI
Tre strade per la fotografia
Incontro con LUCA PANARO, critico d’arte

Martedì 12 aprile 2016
perCORSO di Fotografia 15 – MISERABILISMO

“… è giusto o no mettersi con una fotocamera davanti alla miseria e alla sofferenza? Sfruttamento o solidarietà? Empatia o ipocrisia?…”
Incontro con MIGHELE SMARGIASSI, giornalista di La Repubblica, blogger Fotocrazia

Martedì 19 aprile 2016
perCORSO di Fotografia 16 – LETTURA COLLETTIVA OPERE DEI PARTECIPANTI

Leggiamo insieme le foto portate dai partecipanti

Martedì 3 maggio 2016
Chiusura perCORSO di Fotografia 2015-2016

Conclusioni e mostra di fine perCORSO

___

INFO
Email: tank2009@virgilio.it
Telefono: 333 2039765 Andrea – 335 5989156 Cristina

ISCRIZIONI
Entro 10 novembre 2013 presso sede Tank tutti i martedì sera dalle ore 21.00. Per chi volesse iscriversi mediante bonifico bancario: Conto intestato a Tank Sviluppo Immagine – Associazione Culturale Presso Credito di Romagna – Agenzia di Corso della Repubblica, 126 – 47122 Forlì – Cod. IBAN:  IT 14X0327313201000100104682

QUOTA DI ISCRIZIONE
Si può scegliere tra Associazione TANK oppure Associazione TANK+FIAF come da prospetto:
La quota di iscrizione a Tank dà diritto alla partecipazione al perCORSO e l’accesso a tutte le serate organizzate dal circolo fino a dicembre 2016.

Iscrizione/rinnovo solo ASSOCIAZIONE TANK 2016
Socio ordinario, Euro 25.00
Socio giovane fino 25 anni, Euro 15.00
Socio aggregato (convivente), Euro 10.00

La quota di iscrizione a TANK+FIAF (tramite TANK) dà diritto alla partecipazione al perCORSO, a tutte le serate organizzate da TANK fino a dicembre 2016, alla rivista FOTOIT (10 numeri), alla partecipazione al progetto nazionale FIAF Tanti per Tutti http://fiaf.net/tantipertutti, all’annuario fotografico 2016, al libro grande AUTORE edito dalla FIAF e a numerose altre opportunità.

Iscrizione/rinnovo ASSOCIAZIONE TANK+FIAF
Socio ordinario già iscritto FIAF (rinnovo), Euro 75.00
Socio ordinario nuovo iscritto FIAF (prima iscrizione), Euro 55.00
Socio giovane fino 25 anni, Euro 40.00
Socio aggregato (convivente), Euro 25.00

___

L’Associazione Tank Sviluppo Immagine nasce a Forlì il 18 novembre 2009 per iniziativa di 9 soci fondatori provenienti da tutta la Romagna. Il suo scopo è quello di promuovere la cultura fotografia e dell’immagine mediante l’istituzione di corsi di formazione (corsi di fotografia, corsi di lettura dell’immagine, corsi di allestimento mostre); sviluppare l’utilizzo della fotografia come modalità documentale o artistica con specifica attenzione al territorio Romagnolo e con l’attivazione di progetti collettivi da realizzarsi anche in stretta collaborazione con le associazioni e con le Amministrazioni locali; preparare e diffondere materiale informativo atto a stimolare le proposte culturali attinenti alla fotografia e alle arti applicate affini anche con l’utilizzo di audiovisivi o cortometraggi; organizzare festival di fotografia, incontri di lettura, incontri con gli autori, convegni, seminari, corsi e manifestazioni; costituire un Archivio Fotografico Romagnolo che possa raccogliere le opere donate all’Associazione stessa. La valorizzazione dell’archivio verrà effettuata mediante una corretta archiviazione e periodiche esposizioni delle opere raccolte.

___

Written by filippo

2 November 2015 at 9:46 am