Filippo Venturi Photography | Blog

Portrait and Documentary Photographer

Posts Tagged ‘Savignano sul Rubicone

Recensione del SI Fest

leave a comment »

Su FOTOIT di novembre 2018 è uscito un mio articolo dove racconto la mia visita al SI Fest!

“Da quando mi sono avvicinato alla fotografia il SI Fest, il Festival della Fotografia di Savignano sul Rubicone, ha sempre rappresentato il grande palcoscenico dove andare a contemplare gli autori nazionali e internazionali più interessanti […]”

Recensione del SI Fest

[+] Clicca per ingrandire

Recensione del SI Fest

[+] Clicca per ingrandire

Recensione del SI Fest

[+] Clicca per ingrandire

 

Written by filippo

26 November 2018 at 11:46 am

Intervista sul Corriere di Romagna

leave a comment »

Intervista sul Corriere di Romagna

[+] Clicca per ingrandire

Domenica 16 settembre, sul Corriere di Romagna, è uscita l’intervista che mi ha fatto il giornalista Marcello Tosi a proposito del mio lavoro in Corea del Nord, esposto in questi giorni al SI Fest, il Festival di Fotografia di Savignano sul Rubicone, presso l’ex Consorzio di Bonifica in Via Garibaldi 45.

Dopo il weekend inaugurale, appena conclusosi, le mostre del Festival saranno visitabili nei seguenti giorni:
– Sabato 22 Settembre, ore 15-19
– Domenica 23 Settembre, ore 10-13/15-19
– Sabato 29 Settembre, ore 15-19
– Domenica 30 Settembre, ore 10-13/15-19

La biglietteria, presso la Galleria L. Colombo in Corso Vendemini 62/64, chiude un’ora prima delle mostre.

Maggio informazioni QUI e QUI.

 

Written by filippo

17 September 2018 at 8:45 am

Korean Dream al SI Fest

with one comment

Korean Dream al SI Fest

Ieri è stato presentato il programma ufficiale del Festival di Fotografia “SI Fest”, che si terrà dal 14 al 30 settembre 2018 a Savignano sul Rubicone.

Troverete esposto anche “Korean Dream”, il mio lavoro sulla Corea del Nord :)

Questo il Link all’articolo di Repubblica.

 

Written by filippo

19 July 2018 at 11:35 am

Luglio Fotografia, a Savignano sul Rubicone

with one comment

Luglio Fotografia, a Savignano sul Rubicone

Venerdì 15 luglio sarò ospite a Savignano sul Rubicone, in occasione di Luglio Fotografia 2016!
Presenterò alcuni miei lavori in un incontro doppio, assieme allo storico fotografo savignanese Pier Paolo Zani, intitolato “Gener-Azioni, incontro con due stagioni della fotografia“.
L’evento, con ingresso gratuito, si terrà alle ore 21.00 presso la Vecchia Pescheria in Corso Gino Vendemini, 51.

___

Di seguito il programma completo:

Venerdì 8 luglio
“Mi ricordo Mario Giacomelli”, Film di Lorenzo Cicconi Massi
“Ogni volta che riguardo le mie foto, le guardo come chiunque altro… per me è sempre bello, perché non rileggo una cosa che ho imparato a memoria, rileggo una cosa che ancora non sono riuscito a capire”.
Così afferma Mario Giacomelli in una vecchia intervista che apre questo documentario.

Venerdì 15 luglio
“Gener-Azioni, incontro con due stagioni della fotografia”
Filippo Venturi & Pier Paolo Zani

Venerdì 22 luglio
“La Notte del Liscio”
Proiezioni di musica e ballo tradizionali romagnoli, Autori Vari
A cura dell’associazione Cultura e Immagine

Venerdì 29 luglio
“Olimpiadi della fotografia naturalistica”
Proiezioni a cura dalla rivista OASIS

___

Link:
Associazione Cultura e Immagine Savignano s/R
Articolo di CesenaToday

___

Written by filippo

8 July 2016 at 7:08 am

La marcia della Legio XIII Gemina lungo la via Emilia

leave a comment »

Da Rimini Today:

La Legio XIII Gemina marcia lungo la via Emilia sulle orme di Cesare
Per i legionari tre giornate sotto il sole, il sudore sulle tempie, 40 chili sulle spalle, tra armatura, scudo, elmo, sarcina con i viveri e acqua

Tre giornate sotto il sole, il sudore sulle tempie, 40 chili sulle spalle, tra armatura, scudo, elmo, sarcina con i viveri e acqua, marciando lungo la Via Emilia vecchia. Di notte, gli 8 legionari marciatori (contubernium) hanno dormito nei due accampamenti presso il Museo del Compito e a S. Vito, campo sportivo, montati durante il giorno dalla squadra di legionari della logistica per concludere domenica nell ultimo accampamento a Rimini, nell invaso del Ponte di Tiberio. L’umidità gli sale nelle ossa, ma la stanchezza concilia il sonno. giorno dopo giorno altri chilometri davanti, con ai piedi le calighe di cuoio e l’armatura che riflette il sole. Sono sulle orme di Cesare, stanno provando l’emozione dei Legionari, che seguivano il grande condottiero, quando nella notte fra l’11 e il 12 gennaio del 49 a.C. attraversò il Rubicone, e la fatica si sente meno ripensandoci. Per la Tredicesima di Rimini, questo è un grosso traguardo raggiunto, poter usufruire delle risultanti di questo importantissimo esperimento gli fornirà molto materiale didattico e divulgativo.

Come gruppo di Rievocazione è stato invitato anche in grosse ed importanti manifestazioni estere e questa nuova esperienza si aggiunge al curriculum dell’associazione Riminese. L’impresa è storica, perché nessuno l’ha mai ripetuta da oltre 2000 anni in queste condizioni e con questi abiti storici. La sera del 19 giugno si è concluso nel bacino del bi millenario ponte di Tiberio un evento storico. Il termine è spesso abusato, ma in questo caso è corretto. Non è stato solo un evento di revocazione storica, ma di pura archeologia sperimentale. Il progetto è stato ideato ed organizzato dall associazione culturale di Rievocazione storica di Rimini Legio XIII Gemina Ariminum, in collaborazione e con la direzione scientifica dell’ archeologa Cristina Ravara Montebelli ed i suoi risultati saranno raccontati nel libro che ha posto fra gli obbiettivi di una sua campagna di crowdfunding, sulla piattaforma americana Kickstarter, attualmente in corso (https://www.kickstarter.com/projects/cristinaravara/julius-caesar-in-ariminum-rimini-italy).

Altro obbiettivo della campagna è un documentario, nel quale far confluire tutto il materiale video prodotto nei tre giorni, con l’ausilio anche di droni, perché si è voluto conciliare l’antichità con la contemporaneità. In quest’ottica è ancora scaricabile l’app gratuita Cityteller (da App store oppure da Play store) una mappa letteraria geo-emozionale per conoscere le città attraverso i libri, in cui è stata creata una sezione con citazioni di “Memorie di viaggio” (XVII-XIX secolo) su Cesare, il suggestum di Rimini e sul passaggio del Rubicone, a cura di Cristina Ravara Montebelli. L’evento ha avuto il patrocinio dei Comuni di Cesena, Rimini, Savignano sul Rubicone, di Fluxus, Italia Nostra nazionale e della sezione della Valmarecchia, delle Vallate dell’Uso e Rubicone e dell’Associazione Co.mo.do. La sua realizzazione è stata possibile grazie alla preziosa collaborazione del Museo Archeologico del Compito di Savignano, dell’Associazione La Pedivella, dei ristoranti Birgo Burgher e Gustosa di San Vito, della start up innovativa Yourboost s.r.l.s, di Ptero Dron che ha fornito i droni per le riprese, Cityteller e Sephira per le app, la Publiphono Rimini, che ha annunciato l’evento in spiaggia e gli Amici di Tiberio, che hanno preparato ricette romane nel Borgo San Giuliano a Rimini.

___

Written by filippo

26 June 2016 at 3:07 pm