Filippo Venturi Photography | Blog

Documentary Photographer

Posts Tagged ‘Oscar

Due pensieri su La grande bellezza

leave a comment »

La grande bellezza, di Paolo Sorrentino

Il tema centrale è quello della sensibilità schiacciata dalla quotidianità borghese e Roma ha solo il ruolo di essere un segnaposto per la grande bellezza che costantemente lo chiama fuori dalla mondanità: la bellezza che lo fa passeggiare alla mattina per le strade felice dopo il deserto delle feste a casa sua.

In realtà poi il film si permette di toccare anche altri temi, sempre insistendo su una forte ricerca estetica.

Ma al di là di questo, la bellezza di un film prescinde dal messaggio che lo stesso ci vorrebbe trasmettere o meglio: viene ancor prima. Il film di Sorrentino puoi anche non capirlo, ma non puoi negarne la grandezza tecnica o la bellezza estetica.

Puoi dire che non ti é piaciuto o non l’hai capito o che é pretestuoso il messaggio? Sí.
Puoi dire che hanno studiato bene cosa piace agli americani per tentare di vincere l’Oscar? Si.
Puoi dire che non è cinema di alto livello? No.

Leggendo alcuni commenti su Twitter o Facebook degli “spettatori medi” della TV italiana, mi viene in mente la risposta di Servillo alla giornalista di RaiNews che pone domande inutili:
“Non la sento più! Guardi, sto entrano in un tunnel. Pronto? Pronto?… ma vattenaffanculo”.

La grande bellezza, Paolo Sorrentino e Toni Servillo

The walking sad – La grande bellezza

___

Written by filippo

5 March 2014 at 8:48 am

I vincitori degli Oscar 2014

with 3 comments

12 anni schiavo

“Gravity” 7 statuette per premi tecnici e miglior regia di Alfonso Cuarón.
Miglior film “12 anni schiavo” di Steve McQueen.
Miglior film straniero a “La grande bellezza”
Matthew McConaughey miglior attore e Jared Leto miglior attore non protagonista.

Non ho visto tutti i film, ma sono soddisfatto delle premiazioni di quest’anno.

Curioso di vedere “Her” di Spike Jonze, che ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura.

American Hustle 0 Oscar su 10 Nomination… giustissimo.

___

Miglior Film
12 anni schiavo

Miglior Attore
Matthew McConaughey – Dallas Buyer’s Club

Miglior Attrice
Cate Blanchett – Blue Jasmine

Miglior Regista
Alfonso Cuarón – Gravity

Migliore Sceneggiatura
Spike Jonze – Her

Migliore Sceneggiatura non originale
John Ridley – 12 anni schiavo

Migliore Canzone Originale
Let It Go – Frozen (di Robert Lopez e Kristen Anderson-Lopez)

Migliore Colonna Sonora
Steven Price – Gravity

Migliori Scenogragie
Catherine Martin, Beverley Dunn – The Great Gatsby

Miglior Montaggio
Alfonso Cuarón, Mark Sanger – Gravity

Migliore Fotografia
Emmanuel Lubezki – Gravity

Miglior Attrice non Protagonista
Lupita Nyong’o – 12 anni schiavo

Miglior Montaggio Sonoro
Glen Freemantle – Gravity

Miglior Sonoro
Skip Lievsay, Niv Adiri, Christopher Benstead, Chris Munro – Gravity

Miglior Film Straniero
La grande bellezza

Miglior Documentario
20 Feet From Stardom

Miglior Corto Documentario
The Lady in Number 6: Music Saved My Life

Miglior Cortometraggio
Helium

Migliori Effetti Speciali
Tim Webber, Chris Lawrence, Dave Shirk, Neil Corbould – Gravity

Miglior Film d’Animazione
Frozen

Miglior Corto d’Animazione
Mr. Hublot

Miglior Trucco e Parrucco
Dallas Buyers Club

Migliori Costumi
Catherine Martin – The Great Gatsby

Miglior Attore non Protagonista
Jared Leto Dallas – Buyer’s Club

___